PEPPA PIG: INSEGNA A GRANDI E PICCINI COS’E’ LA VITA

Ci sono bambini che la amano e genitori che non la sopportano più… e poi i bambini che crescono e non la sopportano più neanche loro.

C’è un istante in cui Peppa Pig però li attrae tutti, addirittura anche quelli che non guardano il cartone.

Provate a mettere un gadget di Peppa Pig davanti ad un bambino che non l’ha mai vista: ne verrà automaticamente conquistato!

Chi è veramente Peppa Pig?

Come tutti ormai sanno, è un cartone che richiama per la sua semplicità, per i colori pastello e per le linee arrotondate. La presenza degli animali è accattivante e la voce narrante è calda e pulita.

family

E Se non fosse solo questo che attrae i bambini?

Avete mai seguito un episodio con attenzione dall’inizio alla fine?

Racconta in modo chiarissimo tutto ciò che è vita quotidiana: ci sono cene e pranzi intorno ad un tavolo, si acquistano oggetti su internet e poi arrivano a casa, si va a vedere il posto di lavoro del proprio papà, si gioca con i nonni, si va a fare la spesa.

E poi ci sono episodi che narrano situazioni critiche e che mostrano come si possono vivere e risolvere con serenità: il nonno discute animatamente con un amico e nonostante gli imbarazzi trovano il modo di fare pace oppure la macchina del papà si ferma per strada e chiamano il carro attrezzi, Peppa e George giocano accidentalmente con un documento importante del papà che si rovina, e ancora Peppa vuole togliere le rotelle dalla bicicletta…

Ecco quindi cos’è Peppa: il cartone NO PANIC!

E’ un grande insegnamento anche per noi adulti che alle volte ci dimentichiamo come alcune situazioni pur essendo critiche, non sono gravissime, per cui possiamo innanzitutto ridurre il panico e ipotizzare delle reazioni diverse davanti ai nostri figli!

Provate a pensare a quante volte vi sarà capitato che si fermasse la macchina e vi siete arrabbiati, magari inveendo contro qualcuno o perdendo la pazienza. Beh, arriva Peppa e vi ricorda cosa fare non vi preoccupate! Può servirvi come esempio per spiegare al vostro bambino cosa è accaduto, senza che egli si spaventi. E poi ci ricorda che ci sono soluzioni e che si deve solo avere un po’ di pazienza! Certo arrabbiarsi è normale, ed è sano che i bimbi conoscano e accettino che ci siano momenti in cui ci si può arrabbiare e perdere la pazienza, ma è altrettanto sano mostrare loro che vi è una soluzione e che la rabbia non è eterna.

Vi faccio un altro esempio semplice ma molto importante.

Peppa affronta più volte litigi con le amiche o con il fratellino e viene mostrato con naturalezza le difficoltà nel chiedere scusa, le modalità con cui farlo e le emozioni che si provano. Non credete che questo possa servire a  tutti noi?

E infine…alle volte, presi dalle fatiche quotidiane, ci si dimentica di una piccola cosa molto importanti per la crescita dei bambini: il SORRISO. Mamma Pig e Papà Pig si divertono con i loro figli, non drammatizzano troppo davanti alle difficoltà dei più piccoli, li supportano e li accompagnano senza essere troppo apprensivi o invadenti… e lo fanno con il SORRISO.

Diciamo quindi che Peppa non ha solo un potere mediatico, ma può essere considerato anche un buon insegnamento per adulti e piccini… fino a quando però vostro figlio non si butterà nella pozzanghera di fango!…Anche se Papà Pig ricorda sempre che tanto poi …ci si lava!

7