IL TEMPO POST STRESS…UN TRAUMA?

Allora, avete fatto gli esercizi proposti?

E ora parliamo di un’altra dimensione del TEMPO, la dimensione in cui il Tempo si ferma, diventa immobile, infinito, dilaniante.ragazza-annoiata--giocattolo-macro--adolescente_19-114645

Accade quando siamo molto stressati, stressati da qualcosa di doloroso, come una perdita (affettiva, professionale,economica,…), una separazione, un lutto.

Vi porto alcuni esempi.

Molte persone che perdono  il lavoro, dopo un primo momento di ricerca fitta e intensa di una nuova posizione professionale, soprattutto se non arrivano feedback positivi,  arrestano questa ricerca.  Perchè? l’abbassamento dell’umore e il senso di impotenza  li porta a sentire il TEMPO immobile, etereo, una dimensione che non riescono più a catturare, a sentire.

solitudine_2255711Questo succede anche nei lutti. Dopo una prima fase di attivazione per preparare il saluto alla persona cara, per trovare le soluzioni pratiche e gestire gli aspetti sociali ed economici, inizia il dolore, quello più intenso e profondo. Ecco l’istante in cui il TEMPO si ferma.

 

stock-vector-tired-mother-holding-a-crying-baby-at-night-294110789

 

Oppure ancora, pensate alla prima fase post-partum, un periodo chiamato BABY BLUES che dura circa due settimane e che nella mente della neo mamma ha la durata di mesi !

 

 

Gli eventi che ho appena riportato sono situazioni stressanti e possono condurre ad una vera e propria patologia, ma diversamente da ciò che ho descritto nei precedenti articoli, in questi il TEMPO ha una dimensione totalmente differente.

Ed ecco l’esercizio di oggi.

Annotate su un foglio.

C’è mai stato un momento nella vostra vita in cui uno stress molto forte vi ha portato a non sentire più il tempo scorrere, oppure vi ha fatto percepire questa dimensione temporale come infinita e dilaniante?

SE siete riusciti a coglierlo, fermatelo nella vostra mente. Quali emozioni sentivate?

Quando avete ricominciato a sentire il TEMPO vivere e scorrere ad un ritmo più accellerato nuovamente? è stato immediato o graduale? e cosa avete fatto?

Provate a riflettere. A cosa serve questo TEMPO IMMOBILE? ha un’utilità o è casuale?

 

 

5