PREVENIRE I CAPRICCI DEI BAMBINI? NO, GRAZIE

E’ da un po’ di tempo che leggo articoli sui social nei quali si danno indicazioni sulla Prevenzione dei Capricci dei Bambini.

Vorrei soffermarmi oggi non sulle modalità di gestione dei capricci, ma esclusivamente sulla parola PREVENZIONE. Proprio questa parola sovraccarica un genitore di un impresa IMPOSSIBILE.

Quelli che comunemente chiamiamo CAPRICCI non sono altro che la modalità più immediata, diretta, istintiva del bambino di far sentire la propria voce, di affermare e creare una propria personalità, di comprendere come funziona il mondo e le sue regole sociali , per poi imparare a viverci dentro serenamente. E’ il momento in cui i bambini chiedono ai genitori di lasciar perdere la CURA e di iniziare a fare il GENITORE EDUCATORE, il GENITORE  un po’ “INSEGNANTE DI EDUCAZIONE CIVICA”, una materia da noi purtroppo scomparsa.

Certo, sono una delle fasi più scomode e dure per i genitori, sono tra quelle fasi in cui spesso ci si “vergogna” di cosa si è capaci di fare o dire in pubblico per cercare di gestire una piccola bomba infante che esplode… Ma è una di quelle fasi in cui, se i genitori ci mettono il massimo impegno, si crea una strada limpida e sicura per i propri bambini. Vero è che ognuno, conoscendo i propri figli nel tempo, saprà riconoscere quali sono le situazioni che fanno da detonatore, ma non dovrà EVITARLE, bensì TRATTARLE e capire insieme al proprio bambino come gestirle. Evitandole non faremmo altro che dire al bambino che tutto ciò che lo agita e gli mette ansia non va affrontato, che tutto ciò che lo agita è spaventoso per sè e per gli altri.

In questi articoli in cui si parla di “prevenzione” , è spesso suggerito di parlare, spiegare, mantenere sempre la calma. Certo, perchè il Mondo è sempre calmo. Il Mondo esterno ti parla e ti spiega sempre tutto. Ed ecco il modo più facile per far sentire in colpa un povero genitore che non ci riesce e che in questo modo non ci riuscirà mai.

In qualità di genitori quello che si deve imparare a fare è non lasciarsi sopraffare, ricordandosi che sono semplicemente dei Bambini. Questo è l’unico trucco che permette di Sgonfiare la Potenza di quell’istante infinito. Ripetersi continuamente: sono solo dei bambini e hanno il compito di disintegrare la perfezione 🙂

Poi piano piano si imparerà a gestirli.

Ci sarà la volta che ci si riesce, e ci sarà la volta che sarà un disastro e le emozioni vi invaderanno. Ecco, sarà in questo modo che farete sentire i bambini sicuri della fermezza dei propri genitori, ma allo stesso tempo avranno l’occasione di capire che l’essere umano in preda alle emozioni può sbagliare, eccome se può sbagliare, ma può anche riparare…questo sarà il Mondo in cui vivranno, un Mondo Imperfetto.

3