BEN ARRIVATO 2018! BUONI PROPOSITI? NO, GRAZIE!

Come raccontavo in un articolo pubblicato all’inizio del 2016, il 31 Dicembre è spesso momento di bilanci e buoni propositi per il nuovo anno, un’abitudine che però spesso risulta deludente rispetto ai risultati attesi o sperati!

Due professori universitari di economia (uno inglese , l’altro svedese) hanno deciso di provare per un anno intero, da gennaio a dicembre, a concentrarsi su obiettivi specifici che riguardassero i diversi campi della vita e provare ad effettuare dei “miglioramenti”.

Ogni mese si sono focalizzati su un obiettivo dedicandovi del tempo: hanno seguito corsi per aumentare la produttività e la creatività, worshop sul sesso, cucina vegana , letture sacre e ritiri per avvicinarsi alla spiritualità, palestra e interventi sul proprio corpo per apparire meglio sui social. Risultati? in generale piuttosto deludenti!

Sono emersi però degli spunti interessanti:

L’allenamento fisico ha portato risultati soddisfacenti rispetto alle prestazioni sportive

Dedicare tempo alla creatività ha fatto scoprire loro delle potenzialità da sviluppare in futuro

Lavorare sull’ottimizzare i tempi ha svelato loro come migliorare la qualità della vita e la produttività personale!

Questi risultati sono stati possibili grazie a personal trainer, letture e impegno. 

Insomma ecco svelata una grande verità:  affidarsi a professionisti, impegno, motivazione sono le tre pillole per ottenere ciò che si desidera! Dimentichiamoci la FORTUNA!

…questo vale anche per la psicoterapia e i cambiamenti personali…

 

4